SOCIETA’ ITALIANA EMBRIOLOGIA RIPRODUZIONE E RICERCA

VERIFICHE DA EFFETTUARE DA PARTE DEL CENTRO RICEVENTE

Il centro ricevente valuta la conformità della documentazione ricevuta, la fattibilità del tentativo di fecondazione assistita e la tipologia materiale crioconservato.
Il centro ricevente mediante un opportuno counseling concorderà con la coppia /paziente la quantità di materiale da trasferire e mediante il MODULO 3 indica tipologia del materiale e quantità di materiale crioconservato da movimentare.
Solo dopo che il centro Ricevente dichiara il materiale crioconservato “idoneo” invia via fax o via mail la conferma di accettazione di movimentazione al centro inviante, (MODULO 3).
I due centri concordano un appuntamento per la movimentazione.

MODULI PER TRASPORTO  MATERIALE BIOLOGICO CRIOCONSERVATO

Modulo 1        RICHIESTA ALLA MOVIMENTAZIONE
Modulo 2        MOVIMENTAZIONE
Modulo 3       ACCETTAZIONE DELLA MOVIMENTAZIONE
Modulo 4A    CONSEGNA DA PARTE DEL CENTRO INVIANTE PER MOVIMENTAZIONE VERSO ALTRO CENTRO DA PARTE DEL/DEI PROPRIETARI
Modulo 4B    CONSEGNA DA PARTE DEL CENTRO INVIANTE PER MOVIMENTAZIONE VERSO ALTRO CENTRO DA PARTE DI VETTORE SPECIALIZZATO
Modulo 5       CHIUSURA MOVIMENTAZIONE
Modulo 6       INFORMAZIONI SUI RISCHI DELLA MOVIMENTAZIONE DI MATERIALE CRIOCONSERVATO IN AZOTO