SOCIETA’ ITALIANA EMBRIOLOGIA RIPRODUZIONE E RICERCA

TRASPORTO E PRESA IN CARICO DEL MATERIALE DA PARTE DEL CENTRO RICEVENTE

E’ auspicabile che il paziente/coppia o il trasportatore consegnino il materiale congelato il prima possibile, in maniera diretta al centro Ricevente e inderogabilmente entro i termini di durata garantita del contenitore.  Durante il trasporto il contenitore non deve essere capovolto e non deve essere aperto per nessun motivo e posto in posizione verticale e in sicurezza.

Prima di accettare definitivamente il materiale il centro Ricevente provvede a verificare:

  1. l’ Identificazione del paziente/coppia mediante documento d’identità o dell’operatore dell’azienda specializzata scelta che consegna il contenitore
  2. la completezza della documentazione cartacea
  3. la conformità e integrità del contenitore da trasporto
  4. la corrispondenza del materiale a quanto riportato sulla documentazione cartacea e l’integrità dei campioni stessi

Se la verifica risulta superata il Centro prende in carico i campioni e ne assume la responsabilità di cura e tracciabilità.
Predispone il modulo di ”avvenuto ricevimento del materiale” che deve essere inviato via fax o via mail al centro inviante.
Il ricevimento di questo fax compilato correttamente, rappresenta la chiusura della procedura (MODULO 5). 

In caso di verifica non superata, contatterà immediatamente il centro inviante, apre una segnalazione di evento avverso.

MODULI PER TRASPORTO  MATERIALE BIOLOGICO CRIOCONSERVATO

Modulo 1        RICHIESTA ALLA MOVIMENTAZIONE
Modulo 2        MOVIMENTAZIONE
Modulo 3       ACCETTAZIONE DELLA MOVIMENTAZIONE
Modulo 4A    CONSEGNA DA PARTE DEL CENTRO INVIANTE PER MOVIMENTAZIONE VERSO ALTRO CENTRO DA PARTE DEL/DEI PROPRIETARI
Modulo 4B    CONSEGNA DA PARTE DEL CENTRO INVIANTE PER MOVIMENTAZIONE VERSO ALTRO CENTRO DA PARTE DI VETTORE SPECIALIZZATO
Modulo 5       CHIUSURA MOVIMENTAZIONE
Modulo 6       INFORMAZIONI SUI RISCHI DELLA MOVIMENTAZIONE DI MATERIALE CRIOCONSERVATO IN AZOTO