SOCIETA’ ITALIANA EMBRIOLOGIA RIPRODUZIONE E RICERCA
freeconsultations

La Legge 40 viola i diritti umani fondamentali

Lo afferma il Comitato per i diritti economici, sociali e culturali ONU.

Ieri il Comitato per i diritti economici, sociali e culturali, l’organo dell’ONU che monitora i diritti umani nei paesi che hanno aderito al Patto internazionale sui diritti economici, sociali e culturali, ha dichiarato che  l’Italia ha violato i diritti alla salute sessuale e riproduttiva di una coppia che aveva fatto ricorso all’inseminazione artificiale e che voleva donare alcuni degli embrioni risultanti, affetti da un grave difetto genetico, alla ricerca scientifica.

Leggi la Dichiarazione sul sito dell'Associazione Luca Coscioni di Filomena Gallo, Cesare Romano, Gianni Baldini e Ludovica Poli